Gli Artisti

Alta Gama [Spagna]

JELLY ROLL [acrobatica]

Incontri, storie d’amore, avventure e divertimento, il decennio degli anni ‘50 ha tutto quel profumo. Questo il punto di partenza di questa divertente storia che ci trasporta nel mondo della ribellione, delle motociclette e del desiderio di libertà. Uno spettacolo che farà sognare i più piccoli e ricorderà i tempi passati ai più grandi. Un duo che ti farà ridere con la sua divertente visione della vita e che ti lascerà senza parole con le sue acrobazie sulla bici.

sabato 5 settembre – h 22.00 Piazza Marchesan [Chiesa Madonna dell’Angelo]
domenica 6 settembre – h 18.45 e h 22.00 Piazza Matteotti

 

Cie Dare D’Art / La Coupole [Francia]

BORD DE PISTE [circo contemporaneo]

Trapezio, corda volante, corda rigida e clownerie. Tratto da un testo amaro e perfino cinico di Gino Rayazone sul mondo circense, “Bord de Piste” catapulta il pubblico nell’universo poetico, insolito, assurdo, surrealista del circo. Un universo intriso di derisione e feroce umorismo che mostra però anche una grande tenerezza per acrobati, clown e giocolieri.Immaginazione, sogni e bugie raccontati attraverso le tecniche dell’acrobatica aerea dove la poesia dell’immagine si congiunge con quella delle parole.

sabato 5 settembre – h 21.00 Piazza Marchesan [Chiesa Madonna dell’Angelo]
domenica 6 settembre – h 22.00 Piazza Marchesan [Chiesa Madonna dell’Angelo]

Duo Ogor [Repubblica Ceca]

ADAGIO ACROBATIC [acro-balance]

L’armonia, la potenza e la sensualità dell’istante in cui i due corpi sono sospesi e si fondono l’uno con l’altro: un tentativo di descrivere la grandiosità dell’equilibrio slow di Mariusz Ogor e Milana Ogorova. Quello che inizialmente sembra immobile, prende magicamente vita in una combinazione di grazia, precisione e perfetto controllo fisico. Il duo ha vinto i premi al Festival Internazionale del Circo di Roma e anche al Festival Internazionale del Circo di Wuquiao in Cina per la loro esibizione unica,  la coppia si è esibita al Cirque du Soleil nello spettacolo Totem.

sabato 5 settembre – h 19.00 e h 23.00 Piazza Matteotti
domenica 6 settembre – h 19.00 Piazza Marchesan [Chiesa Madonna dell’Angelo]  e h 21.00 Campo Oriondi

 

Olivia Ferraris [Italia]

OH MY GOD [circo contemporaneo]

Questa è una storia che nasce sopra le nuvole. Protagonista un Clown. Oh My God! Questa è una storia di animalesca solitudine. Un miscuglio di follia, scherzosa severità, comicità e coraggio porteranno a vivere una sottile sensazione incontenibile tra gioia, fiducia e perdizione. E poi c’è il Circo…e si vola via. Saranno l’acrobatica, la giocoleria, la corda e il cerchio aereo a coinvolgere il pubblico in un viaggio senza tempo tra teatro e circo.

sabato 5 settembre – h 22.00 Campo Oriondi
domenica 6 settembre – h 21.30 Campo Oriondi

 

Gambeinspalla Teatro [Italia]

IL SOGNO [bubble & clown show]

Un carretto d’altri tempi, uno strano attore, mimo, clown, vi mostrerà il suo mondo attraverso un viaggio dal sapore “antico”, confuso tra sogno e realtà, romanticismo e comicità. Con il naso all’insù potrete ammirare queste anime volanti trasformarsi da piccole a grandi, poi giganti dai mille riflessi colorati e piene di fumo… e per finire sarete avvolti da migliaia di piccole “animelle”… in volo libero… le bolle di sapone.

sabato 5 settembre – h 18.00 e h 22.00 Piazza Matteotti
domenica 6 settembre – h 18.00 e h 21.00 Piazza Marchesan [Chiesa Madonna dell’Angelo]

 

Les Malles Company [Svizzera]

MANTO [teatro di figura e danza]

Georges e Victoria, sono due persone anziane che fanno capolino dall’attaccapanni di un vecchio cappotto.
Lo spettacolo propone in maniera perfettamente bilanciata un’armonia di momenti introspettivi dove la poesia è un’affascinante miscela di danza e teatro. La loro prestazione eccentrica e tuttavia commovente esplora il tema del passare del tempo e il rifiuto di invecchiare.

sabato 5 settembre – h 21.30 Piazza Matteotti
domenica 6 settembre – h 18.00 Piazza Matteotti

 

Compagnie Puéril Péril [Francia]

BANKAL [circo teatro]

Questa è la storia di due uomini e del loro amore per lo slancio, l’impeto, la voglia infinita di rischiare, di mettersi in pericolo, due uomini che hanno elaborato una tecnica rivoluzionaria nel costruire impalcature con degli sgabelli. Sono dei costruttori che cercano disperatamente di raggiungere la cima più alta, perché solo da lassù si hanno le vertigini. Uno spettacolo fragile e delicato che gioca sull’equilibrio tra il limite intimo e fugace e il pericolo della caduta.

sabato 5 settembre – h 21.00 Campo Oriondi
domenica 6 settembre – h 21.00 Piazza Matteotti

 

Vesta [Italia]

RING OF FIRE [fuoco]

Uno spettacolo adatto a grandi e piccini ,dove l energia del fuoco incontra la dinamicità di un corpo, per creare assieme turbinii di danze, coreografie fiammeggianti e improbabili acrobazie! Il fuoco e il circo rimarranno sempre al centro dello spettacolo, emozionando il pubblico in un atmosfera suggestiva.

sabato 5 settembre – h 23.00 Campo Oriondi
domenica 6 settembre – h 22.30 Campo Oriondi