UNITED FOR BUSKING (U.F.B.) nasce nel 2014 a Milano da un incontro tra operatori culturali (OPEN STREET ASIBL 2014) a cui erano invitati i principali festival europei.

Festeggiamo quindi, con entusiasmo, il primo lustri di collaborazione.

Il confronto tecnico e artistico nato in quell’occasione ha permesso di individuare le basi per quella che sarebbe a breve diventata una vera e propria rete di festival, una unione fatta di competenze specifiche ma anche di esperienze diverse che, messe insieme, permettano a U.F.B. di creare le condizioni culturali ed economiche per portare in Italia compagnie e artisti stranieri di alto profilo. O di trattenere in Italia artisti e compagnie italiane di alto profilo, altrimenti costrette a cercare lavoro all’estero. Già nel 2015 ed in maniera più evidente nel 2016, 2017, la rete è riuscita a programmare nei suoi festival artisti di primissimo livello, tra cui diverse compagnie nazionali e dall’estero: Francia, Regno Unito, Spagna, Belgio, America Latina, Australia. Canada, Giappone. E di anno in anno ha accolto al suo interno altre importanti manifestazioni.

U.F.B. ha permesso inoltre, di ‘moltiplicare le possibilità di visione dei gruppi di qualità condividendo trasferte, informazioni e visioni di eventi stranieri a cui una singola organizzazione non potrebbe assistere.

U.F.B. è diventata nel tempo un tavolo di confronto, un incubatore di idee ed energie, un contenitore dove collaborazioni stabili e continuative arricchiscono le singole realtà che veicolano idee e progetti diversi.

La rete si propone nel giro di 1/2 anni di produrre anche un grande evento, che pubblicizzerà anche e soprattutto attraverso tutti i festival coinvolti.

Inoltre il materiale informativo delle singole manifestazioni aderenti (cataloghi, flyer, siti web, pagine social) sarà presente, accanto a quelli istituzionali di ogni singolo festival. Il logo della rete testimonia, come l’organizzazione di quell’evento, o la performance di una determinata compagnia o band, sia supportata dal contributo fondamentale e dalla collaborazione tra i festival aderenti alla rete U.F.B.

La rete United For Busking è formata ad da 5 organizzatori e da 8 festival internazionali, inoltre è stata aperta la collaborazione con altri due importanti eventi che, pur non facendo ancora parte della rete vera e propria, supportano e arricchiscono l’offerta e ne entreranno a far parte ufficialmente da ottobre 2018. Siamo quindi arrivati in totale a ben dieci manifestazioni, stabilmente coinvolte.

Veicolare idee, porta accrescimento culturale e vantaggi reciproci. Tutti vincono, nessuno perde. Senza peraltro sminuire, la peculiarità di ogni singola manifestazione, accrescendo anzi, il livello artistico medio e complessivo, dei festival partecipanti, di anno in anno sempre più evidente.

Questi i festival aderenti in questo 2018:

  1. Battaglia Terme (PD)   “SPICCIOLI FESTIVAL ” dal 15 al 17 giugno
  2. Vernasca (PC)   “BASCHERDEIS FESTIVAL” dal 27 al 29 luglio (collaborazione)
  3. Rosignano Maritt. (LI) “IL PAESE DEI BALOCCHI FESTIVAL” dal 3 al 5 agosto
  4. Santa Sofia (FC) “… DI STRADA … IN STRADA  FESTIVAL “ dall’ 11 al 15 agosto
  5. Roana (VI)  CUCU’ FESTIVAL dal 23 al 26 agosto
  6. Castagneto Card. (LI) “SOGNAMBULA FESTIVAL” dal 24 al 26 agosto
  7. Caorle (VE) “LA LUNA NEL POZZO FESTIVAL” dal 29 agosto al 02 settembre
  8. Albano Laziale (RM) “BAJOCCO FESTIVAL” dal 7 all’9 settembre
  9. Vascon di Carbon. (TV) “CO’ I PIE’ DESCALSI FESTIVAL” dal 13 al 16 settembre
  10. Cesena (FC ) “ I INTERNATIONAL PERFORMING ART FESTIVAL” dal 5 al 7 ottobre (collaborazione)

All’interno dell’ “ XI INTERNATIONALSTREET FOOD